INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE SULLA DEFINIZIONE DEI TERMINI "MACCHINE" E "AGRICOLE"

INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE SULLA DEFINIZIONE DEI TERMINI "MACCHINE" E "AGRICOLE"

Qualche tempo fa, insieme al collega Manfred Schullian, avevo presentato al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali il seguente quesito:


Premesso che al fine di evitare incertezze nell'applicazione dell'articolo 45-bis (All. 1), inserito nel decreto–legge n. 69 del 21 giugno 2013 e convertito dalla legge di conversione n. 98 del 9 agosto 2013, recante: "Abilitazione all'uso di macchine agricole", e tenuto conto di quanto disposto dall'accordo 22 febbraio 2012, n. 53, tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.


si chiede di confermare che il termine "macchine" sia da interpretare come attrezzature di lavoro individuate dal citato accordo ai sensi dell'articolo 73, comma 5 e il termine "agricole" sia da interpretare in modo che si riferisca al loro utilizzo nell'ambito delle attività agricole di cui all'articolo 2135 cc. 

 

In allegato la risposta giunta sta mattina.

Scarica allegato

scarica allegato Risposta Ministro agricoltura sulla definizione di macchine agricole

Segui su

twitter

Agenda

Non ci sono eventi in programma
Vai all'agenda vai

Video

Foto

Vai alla photogallery vai