Archivio

31/05/2017
NO ALLE LARGHE INTESE, LAVOREREMO PER UNA NUOVA CA...
Ho sottoscritto convintamente nei giorni scorsi l'appello lanciato da Giuliano Pisapia. Ecco a voi il testo del documento: Di fronte ai te...
Continua >>
11/02/2017
MI IMPEGNERO' PER CAMPO PROGRESSISTA
L’intervista di Giuliano Pisapia, pubblicata ieri sul Corriere della Sera, è uno squarcio di luce in un momento  in cui la...
Continua >>
26/01/2017
PERCHÉ HO ADERITO AL GRUPPO DEMOCRAZIA SOLIDALE -...
Nel 2013, dopo l’esperienza da ministro delle politiche agricole nel governo Monti, decisi di seguire il percorso tracciato da quest&r...
Continua >>
01/04/2016
PERCHE' VOTERO' SI AL REFERENDUM DEL 17 APRILE
Mentre in tutto il mondo avanzato la scelta di un modello di sviluppo basato sui combustibili fossili e' sempre piu' messo in discussione, l...
Continua >>
31/03/2016

APPROVATA LA RISOLUZIONE SULLA CONTRAFFAZIONE DELL...

L’aula della Camera ha approvato all’unanimità la risoluzione della maggioranza sulla ‪‎contraffazione‬ ...
Continua >>

condividi CONDIVIDI

di 19 Next >>

Post

31/03/2016

APPROVATA LA RISOLUZIONE SULLA CONTRAFFAZIONE DELL'OLIO EVO

APPROVATA LA RISOLUZIONE SULLA CONTRAFFAZIONE DELL'OLIO EVO

L’aula della Camera ha approvato all’unanimità la risoluzione della maggioranza sulla ‪‎contraffazione‬ dell’olio di oliva. Questo è il prodotto del lavoro fatto sin qui dalla Commissione parlamentare di inchiesta che ho l’onore di presiedere. Siamo riusciti ad impegnare il governo ad operare per un miglioramento dei controlli e a introdurre anche per l'olio un sistema di certificazione sulla merce e sul trasporto analogo a quello del vino, che resta un modello efficace e sperimentato. In sostanza se alla risoluzione seguirà una pratica conseguente i consumatori ed i produttori italiani diolio extravergine‬ di oliva saranno maggiormente tutelati e garantiti. Altro aspetto da non trascurare è il riconoscimento in sede processuale dell’analisi del panel test. Questo voto contribuisce ad una maggiore valorizzazione della produzione italiana.

L’olio d’oliva italiano costituisce un evidente paradosso nel sistema agroalimentare italiano: è il fiore all’occhiello della produzione agricola (gode di una fama indiscussa a livello planetario), ma gli olivicoltori italiani attraversano una gravissima crisi il settore ha margini di redditività ristretti e la produzione invece di aumentare tende a ridursi. La sofferenza del comparto è di tutta evidenza. Sono molti i fattori alla base di questa crisi, ma uno è di particolare rilievo: l’incidenza di fenomeni contraffattivi e le carenze evidenti nella tracciabilità del prodotto. Speriamo che questa risoluzione segni un cambio di passo.

Scarica

scarica tema

Segui su

twitter

Agenda

Non ci sono eventi in programma
Vai all'agenda vai

Video

Foto

Vai alla photogallery vai